Reclami


​​​​Europ Assistance è presente in Italia da oltre 40 anni, con la missione di assistere i clienti in tutte le circostanze della vita, nel quotidiano e nelle situazioni di emergenza, offrendo protezione e assistenza nelle aree della mobilità – Viaggi e Auto – e in quella della Salute e della Casa & Famiglia. 


Da sempre al fianco dei suoi clienti grazie a un network di professionisti specializzati pronti ad intervenire in qualsiasi momento, una Centrale Operativa attiva 7 giorni su 7 h24 e le migliori tecnologie per fornire soluzioni innovative e concrete, accessibili ad un numero sempre maggiore di persone. 


Vicinanza, attenzione, servizio e disponibilità sono impegni forti per Europ Assistance che sottolineano la sua volontà di diventare il punto di riferimento per tutti i bisogni della famiglia. 


you live we care


Se, ciò nonostante, il servizio offerto da Europ Assistance Italia S.p.A., il rapporto contrattuale o la gestione dei sinistri non risultassero di tuo gradimento, puoi interessare la Compagnia del problema. Vuoi comunicare con la Compagnia per un tuo sinistro? Segui le indicazioni contenute nelle condizioni contrattuali a tue mani. Ancora, hai bisogno di ricevere informazioni sui prodotti offerti dalla Compagnia? Rivolgiti con fiducia al nostro Servizio di Customer Care. 


Alla sezione Contatti potrai trovare i numeri di telefono utili per le tue esigenze. 


Nel caso in cui l'inconveniente non dovesse essere risolto e volessi sporgere reclamo puoi compilare il form predisposto on line:
 


Form Reclami



oppure inviare il tuo reclamo per iscritto a:  

Europ Assistance Italia S.p.A. – Ufficio Reclami – Piazza Trento, 8 – 20135 Milano;
e-mail ufficio.reclami@europassistance.it 

pec reclami@pec.europassistance.it 

fax 02.58.47.71.28


Sarà cura dell'Ufficio Reclami – funzione aziendale incaricata dell'esame dei reclami -  provvedere a fornirti una risposta scritta, dopo aver effettuato le debite verifiche con le Linee ed i Servizi aziendali coinvolti nel caso segnalato.


Se non sei soddisfatto dall'esito del reclamo, o non hai ricevuto risposta entro quarantacinque giorni dalla ricezione del reclamo da parte della Compagnia, potrai rivolgerti all'IVASS (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni) - Servizio Tutela del Consumatore - via del Quirinale, 21 - 00187 Roma, corredando l'esposto della documentazione relativa al reclamo trattato dalla Compagnia.

 

In questi casi e per i reclami che riguardano l'osservanza della normativa di settore da presentarsi direttamente all'IVASS, nel reclamo deve essere indicato: 

 

• nome, cognome e domicilio di chi sottopone il reclamo, con eventuale recapito telefonico;
• individuazione del soggetto o dei soggetti di cui si lamenta l'operato;
• breve ed esaustiva descrizione del motivo di lamentela;
• copia del reclamo presentato all'impresa di assicurazione e dell'eventuale riscontro fornito dalla stessa;
• ogni documento utile per descrivere più compiutamente le relative circostanze.


(clicca qui per il modulo reclamo IVASS)


_____________________________________________________________________________________________________________________________________________


In relazione alle controversie inerenti alla quantificazione dei danni e all'attribuzione della responsabilità, si ricorda che permane la competenza esclusiva dell'Autorità Giudiziaria, oltre alla facoltà di ricorrere a sistemi alternativi di risoluzione delle controversie prestati a livello normativo o convenzionale.

 

I sistemi convenzionali di risoluzione delle controversie sono:

- la perizia contrattuale;

- l'arbitrato;

I sistemi alternativi per la risoluzione delle controversie previsti a livello normativo sono:

- la negoziazione assistita, introdotta con la Legge n. 162/2014 in vigore dal 9.2.2015;

- la mediazione che è obbligatoria negli ambiti individuati dalla Legge n. 98/2013 in vigore dal 20.9.2013.


In caso di  controversia relative alla determinazione e stima dei danni è necessario ricorrere alla perizia contrattuale prevista dalle condizioni di polizza per la risoluzione di tale tipologia di controversie, indirizzando la tua istanza di attivazione della perizia contrattuale o di arbitrato  all'Ufficio Liquidazione Sinistri all'Ufficio Liquidazione Sinistri – Piazza Trento, 8 – 20135 Milano, a mezzo raccomandata a.r. oppure pec all'indirizzo sinistri@pec.europassistance.it.

Se si tratta di controversie nell'ambito di polizze contro il rischio di danno nelle quali sia già stata espletata la perizia contrattuale oppure non attinenti alla determinazione e stima dei danni, ti ricordiamo che la legge prevede la mediazione obbligatoria, che costituisce condizione di procedibilità, con facoltà di ricorrere preventivamente alla negoziazione assistita.

In caso di controversie relative  a questioni mediche relative a polizze infortuni o malattie, ti ricordiamo la necessità di ricorrere all'arbitrato previsto dalle condizioni di polizza per la risoluzione di tale tipologia di controversie, indirizzando la tua istanza di attivazione della perizia contrattuale o di arbitrato  all'Ufficio Liquidazione Sinistri – Piazza Trento, 8 – 20135 Milano, a mezzo raccomandata a.r. oppure pec all'indirizzo sinistri@pec.europassistance.it.


Se si tratta di controversie nell'ambito di polizze contro gli infortuni o malattie nelle quali sia già stato espletato l'arbitrato oppure non attinenti a questioni mediche, la legge prevede la mediazione obbligatoria, che costituisce condizione di procedibilità, con facoltà di ricorrere preventivamente alla negoziazione assistita.

 



Rendiconto annuale