Visto per l'Algeria


Viaggiare sicuri

 

Il visto di ingresso turistico per l'Algeria può essere richiesto presso il Consolato Generale d'Algeria a Milano o presso la Sezione consolare dell'Ambasciata d'Algeria a Roma. I tempi di rilascio variano tra i 10 e i 12 giorni lavorativi per il consolato di Milano e i 5 e i 7 giorni lavorativi per il consolato di Roma. Non sono previste procedure d'urgenza. La tassa consolare per il trattamento delle domande di visto ammonta a 85 euro per il consolato di Roma e a 100 euro per quello di Milano.

Per ottenere il visto di ingresso turistico per l'Algeria, occorre presentare i seguenti documenti:

- Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi

 

- Due fototessere a colori su sfondo bianco (misure cm 3,5x4,5)

 

- Modulo consolare di domanda AC-51 compilato in tutte le sue parti (scaricabile qui), da consegnare in duplice copia

 

- Dimostrazione del possesso di mezzi economici di sostentamento sufficienti per coprire le spese del soggiorno in Algeria (i documenti che si possono presentare sono: copia della busta paga, lettera di referenze del datore di lavoro, dichiarazione se disoccupato).

 

- Prenotazione alberghiera o un certificato di ospitalità legalizzato dalle autorità algerine locali

 

Assicurazione medico sanitaria con massimale di almeno 30.000 €, stipulata da una compagnia ufficialmente riconosciuta dai Consolati algerini

 

- Certificato di residenza (richiesto in originale)

 

- Permesso di soggiorno in corso di validità (richiesto solo ai cittadini extra-comunitari)

Il tempo di permanenza consentito in Algeria con un visto turistico ordinario è di 30 giorni.