Amazon pay arriva in Italia


I clienti Amazon in Italia da oggi possono utilizzare le informazioni del loro account Amazon per pagare prodotti e servizi direttamente sui siti web di società terze.

 

Amazon Pay porta la semplicità e la familiarità che caratterizzano l’esperienza di acquisto su Amazon ai merchant di diversi settori quali abbigliamento, viaggi, prodotti digitali, assicurazioni, intrattenimento oltre a charity e organizzazioni no profit e molti altri. Oltre 33 milioni di clienti a livello globale hanno utilizzato Amazon Pay per effettuare un acquisto. Amazon Pay è già disponibile su vueling.it ed europassistance.it

 

Amazon ha annunciato oggi il lancio di Amazon Pay in Italia: viene così offerta ai clienti la possibilità di pagare prodotti e servizi sui altri siti web utilizzando le informazioni del loro account Amazon. Al momento della finalizzazione dell’acquisto, tutti i possessori di un account Amazon attivo possono semplicemente inserire username e password Amazon nel sito del merchant, la transazione verrà così completata utilizzando le informazioni di pagamento e spedizione collegate automaticamente all’account del cliente.

Amazon Pay aiuta i clienti a ridurre il tempo impiegato nel il pagamento di prodotti e servizi nella fase di finalizzazione dell’acquisto, eliminando il bisogno di ricordare tutte le proprie password e di perdere tempo ad inserire i propri dettagli di pagamento durante lo shopping online. A loro volta i merchant che offrono Amazon Pay tra le soluzioni di pagamento disponibili, possono portare nei propri siti web la comodità, la credibilità e la familiarità che caratterizzano l’esperienza di acquisto Amazon, riducendo, così, il numero delle interruzioni degli acquisti al momento del check out e incrementando le vendite e la fiducia dei clienti.

 

“Con l’aumentare dei clienti che scelgono di effettuare i propri acquisti online, via mobile e attraverso i dispositivi connessi, crescono le loro aspettative in termini di velocità, comodità e sicurezza nel pagamento di prodotti e servizi” afferma Giulio Montemagno, GM Amazon Pay EU. “Consentendo ai clienti di pagare beni e servizi semplicemente con le informazioni del proprio account Amazon, Amazon Pay semplifica la finalizzazione del processo d’acquisto per chi fa shopping online e permette ai merchant di raggiungere i milioni di clienti Amazon nel mondo.”

Il volume di pagamenti Amazon Pay è quasi duplicato nel 2016, grazie al suo utilizzo da parte di merchant di diversi settori come abbigliamento, viaggi, prodotti digitali, assicurazioni, intrattenimento che hanno aiutato ad alimentare questa crescita.

 

Maria Cardenal, Head of Product Development & Innovation di Vueling conferma, “Siamo orgogliosi di essere la prima compagnia aerea in Europa ad offrire Amazon Pay su tutte le nostre piattaforme di e-commerce: il sito web, il sito mobile e la nostra applicazione. Vueling è sempre stata in prima linea nell’implementazione di nuovi servizi per migliorare l'esperienza del cliente. Amazon Pay ci permette di fornire una proposta eccellente, per comodità ed affidabilità, e di rendere il processo di prenotazione online facile, sicuro e più smart possibile per i nostri clienti. Vueling ha adottato Amazon Pay per la prima volta in Germania nel 2016 con grande successo, e visto che il suo utilizzo continua a crescere vogliamo replicare lo stesso successo per i nostri clienti in tutta Europa.”

 

Valerio Chiaronzi, Chief Commercial Officer di  Europ Assistance Italia conclude “Europ Assistance è la prima compagnia assicurativa in Italia e la seconda in Europa a rilasciare Amazon Pay proprio perché crediamo nell’efficacia di questo metodo di pagamento. Amazon Pay è stato inserito negli step più critici del nostro funnel e-commerce con l’obiettivo di migliorare la user experience, grazie ad una diminuzione sensibile del numero di click e dei tempi di acquisto.” 

 

Più di 33 milioni di clienti hanno utilizzato Amazon Pay a livello globale per effettuare un acquisto e oltre la metà di questi sono clienti Prime, ovvero i clienti Amazon più fedeli e attivi. Ecco alcune informazioni rilevanti sul servizio:

● il volume di pagamenti è quasi raddoppiato nel 2016. Clienti da oltre 170 Paesi hanno utilizzato Amazon Pay per effettuare un acquisto online;

● il 32% delle transazioni effettuate con Amazon Pay sono state realizzate da un dispositivo mobile;

● l’Amazon Global Partner Programme è stato lanciato nel 2016 con l’obiettivo di aiutare i provider di piattaforme eCommerce ad accrescere il loro business offrendo una facile integrazione con Amazon Pay e arrivando così a registrare l’iscrizione di 50 service provider nell’arco dei primi 8 mesi,

● i merchant attivi sono cresciuti di oltre il 120% nell’ultimo anno.

 

Amazon Pay è stato progettato per facilitare una relazione semplice e sicura tra i merchant e i loro clienti. Amazon non riceve alcuna informazione o dati del merchant riguardo alle attività dei clienti sui siti di terze parti.

Per saperne di più su Amazon Pay: payments.amazon.it

 

 

# # #

 

Amazon.com

Amazon è guidata da quattro principi: ossessione per il cliente piuttosto che attenzione verso la concorrenza, passione per l’innovazione, impegno per un’eccellenza operativa e visione a lungo termine. Le recensioni dei clienti, lo shopping 1-Click, le raccomandazioni personalizzate, Prime, Logistica di Amazon, AWS, Kindle Direct Publishing, Kindle, Fire Phone, i tablet Fire, Fire TV, Echo e Alexa sono alcuni dei prodotti e dei servizi introdotti da Amazon.

 

Per ulteriori informazioni:

www.amazon.it/about

Amazon Press Office

press@amazon.it

+39.02.3679.2144

Mirandola Comunicazione

Tel +39 0524.574708 | amazon@mirandola.net

Marco Ferrario | marco.ferrario@mirandola.net +39 3207910162