Barometro Salute 2013


​​​

Parità di accesso alle cure mediche, prevenzione, assistenza agli anziani e alle persone non autosufficienti, nuove tecnologia al servizio della salute e del benessere: cosa ne pensano italiani ed europei?

Le risposte nel 7° Barometro Internazionale Sanità e Società, prodotto da CSA (Cercle Santé Société) e dal Gruppo Europ Assistance.

 

Nuove tecnologie
Una tendenza che trova sempre maggiore conferma anno dopo anno: internet viene utilizzato per reperire informazioni in merito alle cure mediche (qui l'Italia si rivela più reticente rispetto ad altri Paesi) e il campione di intervistati si è rivelato favorevole all'utilizzo di applicazioni mobile per il monitoraggio dei parametri medici, come per esempio la misurazione degli zuccheri. Molto apprezzata anche l'ipotesi di utilizzare una webcam per le consultazioni specialistiche.

Cure mediche e crisi economica
Dall'indagine, emerge che gli italiani tendono a non rinunciare alle cure a cause delle ristrettezze economiche. Viene quindi data importanza alla prevenzione, anche se è in forte calo la percentuale di cittadini che ritengono che l'accesso alle cure sia uguale per tutti (-16% rispetto al 2012).

Assistenza agli anziani e alle persone non autosufficienti
All'Italia il primato negativo sul tema, a cui si aggiunge una grande sfiducia nei confronti degli aiuti pubblici. In questo contesto, l'assistenza domiciliare viene come la strada da percorrere, a dispetto di ricoveri e case di cura.

 
 
Barometro Salute 2013 - Infografica dei risultati

La sintesi della ricerca


La presentazione dei risultati


Il Comunicato Stampa


L'infografica dei risultati