Viaggiare sicuri

Viaggio in Thailandia: tutte le informazioni da conoscere.

Prima di partire alla volta di un Paese così lontano e diverso, è bene conoscere tutto quello che può influenzare il vostro viaggio in Thailandia.

 

La Thailandia è una terra bellissima, probabilmente tra le mete asiatiche più ambite dai turisti. Si tratta di un posto perfetto per entrare in sintonia con una cultura davvero diversa dalla nostra, che al tempo stesso può rappresentare un'opportunità unica per conoscere appieno la ricchezza e la bellezza dell'Oriente. Ecco quindi tutte le indicazioni utili per poter poter affrontare al meglio il vostro viaggio in Thailandia!

                    

Consigli prima della partenza

Ci sono alcune cose da fare necessariamente prima di partire per la Thailandia. In primo luogo è opportuno stipulare un'assicurazione sanitaria per potersi premunire contro possibili malattie e infortuni nel corso del viaggio.

Altra indicazione davvero utile è quella di controllare un bel po' di tempo prima della partenza la regolarità del passaporto e dei documenti per l'espatrio, che servono non solo per l'ingresso nel paese, ma potrebbero essere necessari anche per gli spostamenti da un luogo all'altro.

Per quanto riguarda la pianificazione del bagaglio, è bene sapere che il clima thailandese è generalmente caldo e umido, ma interessato da molte piogge durante la stagione estiva: per questo è consigliato portare abiti freschi, ma anche un impermeabile per i giorni peggiori.

                    

Indicazioni per il viaggio

Ci sono alcune cose che dovrete tenere a mente durante la vostra permanenza in Thailandia. Innanzitutto, si tratta di un Paese dalla ricca tradizione spirituale, per questo è segno di rispetto (ma anche occasione per evitare noie) quella di togliersi le scarpe prima di entrare nei templi. Inoltre, non bisogna mai puntare i piedi direttamente verso il Buddha, perché viene considerato irriguardoso nei confronti della divinità: nel tempio bisogna sedersi a sirena, con la pianta dei piedi verso l'ingresso.

Il popolo thailandese è molto caloroso, e non a caso la Thailandia è conosciuta come la Terra dei sorrisi: per questo motivo è molto importante ringraziare sempre, sia chi vi serve i pasti, sia il signore da cui state acquistando qualche souvenir. Il ringraziamento tipico prevede un lieve inchino con le mani giunte all'altezza del viso: potete anche pronunciare la formula tipica Kop Khun Kha (per le donne) e Kop Khun Khrap (per gli uomini).

                    

Luoghi da visitare 

E' davvero difficile indicare i luoghi più belli da visitare in Thailandia e molto dipende anche dalle vostre preferenze. Sicuramente, tra le mete fondamentali c'è la capitale, Bangkok: questa grandiosa e trafficata città, dai grattacieli avveniristici, nasconde ancora angoli di quiete e tranquillità, lontani dal caos metropolitano: tra questi le barche sul fiume Chao Phraya, oppure il Palazzo Reale e i Templi. Le contraddizioni di una città antica e moderna al tempo stesso vi lasceranno senza parole.

Per chi vuole godersi le splendide spiagge e i panorami costieri famosi in tutto il mondo, Phuket è sicuramente la destinazione ideale: raggiunta la località potrete sia fare un meraviglioso bagno, che visitare il vivace centro cittadino, con i marciapiedi affollati di turisti, venditori ambulanti e moltissimi negozi.

A circa 2 ore da Phuket si trova Krabi, affacciata sulla costa e sull'arcipelago delle Andamane e con le sue isole Phi Phi Islands un vero e proprio paradiso acquatico: spiagge infinite, mare smeraldo e barche di legno disseminate. Nella zona si trovano alcune delle baie più belle della Thailandia: Phi Phi Don, Bamboo Island, Monkeys Bay e Maya Bay, tutte da vedere.

                    

Gastronomia

Uno degli elementi tipici della cucina thailandese è l'utilizzo di ingredienti molto piccanti. I sapori di questa tradizione gastronomica sono davvero molto diversi da quelli cui siamo abituati. Le pietanze sono le più diverse, e tra queste è abitudine locale anche quella di consumare insetti, come le locuste fritte, una delle specialità del posto. Se, però, siete vegetariani, la cucina thailandese è ricca anche di piatti basati esclusivamente su cereali (con l'onnipresente riso), verdure e radici.

Ci sono, però, alcuni piatti che non possono essere mangiati in pubblico, come il durian, il cui consumo in luoghi pubblici è vietato a causa del suo odore davvero sgradevole! In Thailandia, inoltre, è molto diffuso lo street food: le bancarelle nelle stradine di Bangkok o di Phuket sono davvero moltissime e offrono tanti esempi della tradizione povera, ma ricca di sapori, di questa terra magnifica.

Sfondo Calcola la tua polizza
Parti per LA THAILANDIA in tutta sicurezza

 

I nostri consigli per viaggiare sicuri in Thailandia

 

Si può viaggiare sicuri in Thailandia, non essendo previste vaccinazioni obbligatorie; sono comunque consigliate quelle contro il tifo, l'epatite A e B. Qualora si decida di visitare aree boschive, è bene effettuare preventivamente un ciclo di profilassi contro la malaria. Se si è sostati più di 12 ore nell'aeroporto di un paese a rischio febbre gialla, bisogna dimostrare di essersi vaccinati contro la stessa.

 

 

Le strutture sanitarie pubbliche thailandesi sono di buon livello, quelle private sono eccellenti ma molto costose. È consigliato stipulare una polizza assicurativa sanitaria che possa coprire le spese in caso di infortuni.

 

 

Per viaggiare sicuri in Thailandia è importante non prendere mai parte a manifestazioni, non parlare male della famiglia reale ne assumere droghe. Il Triangolo d'Oro ed il Chiang Mai sono zone di trafficanti di oppio: in caso di spiacevoli incontri è bene non opporre resistenza.

 

 

È sufficiente il passaporto e carta d'identità da portare sempre con sé. Se il soggiorno supera i 30 giorni, munirsi di visto presso l'ambasciata o il consolato della Thailandia in Italia.

 

 

Da marzo a maggio il clima è molto caldo; da giugno ad ottobre c'è la stagione delle piogge, brevi ma violente; da novembre a febbraio il clima è più fresco e secco ed è dunque il periodo migliore per visitare il paese. Le temperature possono sfiorare i 40° ad aprile, mentre a dicembre arrivano massimo a 24°circa. Nelle regioni di Phuket e Pattaya è presente un microclima più soleggiato.

 

 

Potrebbero interessarti questi articoli

Consigli utili per il vostro prossimo viaggio in Thailandia


Leggi i nostri consigli utili per il tuo prossimo viaggio in Thailandia. La dogana, i documenti, cosa mangiare ...

Vai all'articolo

5 buoni motivi per andare in Thailandia

              
Manuela Vitulli non ha bisogno di presentazioni. Il suo travel blogging l'ha fatta diventare in pochi anni una delle top ...

Vai all'articolo

In viaggio con Ermanno, vincitore di Sognando la Thailandia 5

               
Ermanno Laner è il viaggiatore vincitore della quinta edizione di Sognando la Thailandia, in collaborazione con Europ Assistance ...

Vai all'articolo


Scopri tutto sulla tua destinazione sul nostro blog

Consigli utili per il vostro prossimo viaggio in Thailandia


Vai all'articolo

5 buoni motivi per andare in Thailandia


Vai all'articolo

In viaggio con Ermanno, vincitore di Sognando la ...


Vai all'articolo

Sognando la Thailandia da Krabi a Bangkok


Vai all'articolo
Thailandia

Fai un preventivo in pochi secondi per la tua polizza!
Info
 
 
 
SELEZIONA IL NUMERO DI PERSONE PER ETA'