Visto per la Russia


Il visto di ingresso turistico per la Russia può essere richiesto presso uno dei consolati russi presenti in Italia e si ottiene generalmente entro dieci giorni dall'avvio della procedura. I diritti consolari per il trattamento delle domande di visto da parte dei cittadini degli Stati membri dell'Unione Europea ammontano a 35 euro, che diventano 70 se si richiede la procedura veloce per ottenere il visto in tre giorni o meno. Per ottenere il visto al consolato occorre prendere un appuntamento online.

È necessario ripetere la procedura per ogni visto che bisogna fare (ad esempio, se a viaggiare sono in quattro persone, gli appuntamenti presi online dovranno essere quattro).
In alternativa, soprattutto se si abita lontano dai centri in cui è presente il consolato o se non si ha molto tempo a disposizione, è possibile rivolgersi alle agenzie accreditate presso il Consolato russo che, a pagamento, si occuperanno di intermediare per il rilascio del vostro visto entro dieci giorni.

 

Per ottenere il visto di ingresso turistico per la Russia, occorre presentare i seguenti documenti:

- Passaporto con validità di almeno 6 mesi e almeno due pagine libere per l'apposizione del visto;
- Due foto tessere a colori (misure 3,5 x 4,5)
Assicurazione medico sanitaria, stipulata da una compagnia ufficialmente riconosciuta dai Consolati russi
(la polizza deve prevedere una copertura per tutto il periodo di soggiorno in Russia e deve contenere informazioni specifiche, tra cui l'elenco dei servizi medici e di trasporto medico).

- Una copia compilata del modulo richiesta d'ingresso (da compilare online sul sito del Dipartimento Consolare del Ministero degli Affari Esteri della Russia)
- Un invito da parte di un tour operator autorizzato (dotato di reference number e accompagnato da un voucher di prenotazione).